La lampada a sospensione GIRO ha una forma semplice ma che nasconde la sua particolarità: può variare di lunghezza.
Grazie ad un perno fisso, il blocco formato dalla struttura metallica e il paralume in vetro soffiato, può essere posto più in alto o in basso rispetto al pavimento (una variazione di circa 45 cm) con un movimento circolatorio.
Il movimento dev’essere effettuato manualmente dall’utente tramite l’apposita maniglia metallica chiamata “volante” alla base del paralume. Grazie ad essa, si può variare l’altezza dell’intera lampada a seconda delle proprie esigenze senza venire a contatto diretto con il paralume in vetro soffiato.